mercoledì 20 maggio 2009

GIORGIO CAVAZZANO: Personaggi disneyani e storie di fantascienza


Nelle sale dell’ex macello di Dolo, piccola cittadina veneziana collocata lungo la riviera del Brenta, il 23 maggio 2009 alle 18:00 sarà inaugurata una mostra personale dedicata al famoso fumettista Giorgio Cavazzano.
Il destino di Giorgio Cavazzano è legato in maniera indissolubile alla città di Venezia e al suo territorio. Infatti, furono una serie di circostanze occasionali e fortunate che lo portarono a collaborare con Romano Scarpa e in seguito ad intraprendere la carriera di disegnatore per la Disney.
I suoi personaggi, amati e seguiti da grandi e piccini, hanno saputo portare una ventata di novità nel mondo disneyano legato a degli schemi precisi. Basti pensare ai celebri personaggi quali Reginella, Paperinika, Umperio Bogarto, Ok Quak, Timoty Titan e molti altri, che sono riusciti a farsi amare dai lettori tanto quanto gli storici personaggi della famiglia disneyana.
L’attività di Giorgio Cavazzano non si limita ai lavori per la Disney, famose sono le sue collaborazioni con le riviste italiane e estere quali Alter, Zack, Il Giornalino, Pif, Le journal de Mickey, Comic Art, Michey Parade e tante altre.
La mostra Giorgio Cavazzano: Personaggi disneyani e storie di fantascienza, organizzata nell’ambito della XXI rassegna nazionale di grafica a cura del periodico “La Cagnara” Gruppo Lanterna di Dolo, dedicata principalmente all’umorismo e alla satira, celebra questo grande fumettista italiano nella sua terra d’origine.


Daniela Astolfi



GIORGIO CAVAZZANO: Personaggi disneyani e storie di fantascienza

Dal 24 Maggio al 13 Giugno 2009
Sale ex-Macello
Via rizzo n°73
Dolo (VE)

Orari di apertura la pubblico:
feriali 10-12, 17-20
prefestivi e festivi 9-12, 16-21
ingresso libero

Direzione della mostra:
Vincenzo d’Agostino
Promozione e organizzazione:
Periodico La Cagnara-Gruppo Lanterna di Dolo
Info:
www.umorismoesatira.it

2 commenti:

gaetano ha detto...

Cavoli mi piacerebbe venirci, anche se devo muovermi coi mezzi pubblici e per Dolo è un po' dura..

Comunque GRANDE Giorgio !

Gaetano

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie